domenica 1 gennaio 2012

Fagottini scarola, uvetta&pinoli&acciughe

Buon 2012..
oggi vi voglio proporre una ricetta particolare, che si abbina piacevolmente per un aperitivo, una cena a buffet o semplicemente per un antipasto ricco.
Questa preparazione racchiude in un piccolo scrigno, un cuore di scarola aromatizzata con pinoli,uvetta ed acciughe sprigionando tutto il suo sapore deciso, dolce della scarola  e saporito per le acciughe fresche..

Fagottino scarola ed acciughe

Cosa occorre:
Per la pasta sfoglia
300gr di farina
300gr di burro a pezzetti
1 pizzico di sale
acqua fredda q.b.

Per la farcitura,
600gr di scarola
50gr di pinoli
50gr di uvetta qualità "jumbo"
4 cucchiai di olio extra vergine
1 scalogno
sale a piacere

Setacciate 200gr di farina ed aggiungete  un pizzico di sale, formate un piccolo incavo al centro ed aggiungete un dl di acqua fredda, poco alla volta. Impastate la farina con l'acqua finchè il composto non risulti liscio ed omogeneo. Setacciate la restante farina e lavorate con il burro a pezzetti, impastate e formate un panetto che lascerete riposare in frigorifero per 20 minuti.  Nel frattempo riprendete il panetto di acqua e farina e stendete con il mattarello, riponete il panetto di burro al centro e chiudete a fagottino in modo da racchiuderlo. Stendete con il matterello formando un grande rettangolo, portate al centro le due estremità e formate un'altro rettangolo in modo da formare un panetto a 4 strati. Avvolgete il panetto nuovamente in pellicola oleata e mettetelo in frigo per mezz'ora. Ripete l'operazione per 2 volte ancora, alla fine stendete con il mattarello facendo un bel rettangolo grande e lasciate  riposare in attesa di  farcirlo.

Mondate e lavate la scarola, asciugatela e tagliatela a pezzi. Tritate finemente uno scalogno e mettete in un tegame alto con 4 cucchiai di olio ex.v. e lasciate dorare, aggiungete poco alla volta la scarola ben strizzata e chiudete il coperchio. Cuocete fino a quando la scarola sarà appassita, aggiungete i pinoli e l'uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida., amalgamate bene e lasciate cuocere con coperchio chiuso, per altri 4-5 minuti.
Mettete a freddare e strizzate bene la scarola con un colino a maglia grossa, fino a perdere tutta l'acqua di cottura.

Ritagliate a triangoli la pasta sfoglia ottenuta e disponete su di ognuno 1 cucchiaio di scarola mantecata aggiungendo 1 filetto di acciuga fresca sott'olio, chiudete il fagottino prendendo i lembi più grandi ed arrotolando verso il lembo più piccolo. Preparate tanti fagottini quanti i triangoli di pasta ottenuti fino a loro esaurimento. Disponete i fagottini su una placca della carta da forno, spennellate con dell'olio e cuocete per 12-15minuti fino a quando non saranno dorati.

Servite a tavola caldi.


Consiglio: se preferite per rendere più veloce la loro preparazione, potete acquistare della pasta sfoglia già stesa e pronta all'uso.