lunedì 28 ottobre 2013

Lasagne Ricetta classica e semplice

Le lasagne, sono uno dei miei piatti dell'ultimo momento...che preparo spesso soprattutto ora che anche a mio figlio piace moltissimo.
Oppure quando ho ospiti a pranzo e voglio andare sul sicuro preparo il ragù e mi adopero per preparare le lasagne , così posso preparare il pranzo in anticipo ed infornare al momento giusto, senza stare troppo davanti ai fornelli.
Le dosi che ho indicato per la preparazione delle lasagne sono per 6 persone, ma anche per 8 vanno benissimo, dipende dalla fame che avranno i vostri ospiti…noi in 6 abbiamo fatto fuori tutta la teglia!!!

Preparazione: 30/45 minuti
Difficolta: Bassa
Portate : 8 persone
Costo: Medio

Ingredienti:

- pasta fresca all'uovo da cuocere
- carne trita mista manzo, vitella e suino
- passata di pomodoro di buona qualità'
- sale e pepe
- olio extra vergine di oliva
- parmigiano reggiano
- scalogno
- un bicchiere di vino per sfumare


Preparazione:

Portate a bollore l'acqua di cottura delle lasagne e salare leggermente, mettete le sfoglie di pasta
una ad una, cuocendole per ognuna 2/3 minuti in acqua, scolarle e metterle in una ciotola a freddare.
Nel frattempo, sminuzzate lo scalogno sottile e mettete a scaldare dell'olio e.vergine di oliva in un tegame antiaderente, unite lo scalogno e fate soffriggere, unite la carne trita e dopo 4/5 minuti
Sfumate con del buon vino bianco o rosso.
Unite la passata di pomodoro insaporite con sale e pepe e chiudete con un coperchio, portate a bollore per 20 minuti e togliete dal fuoco.
Prendete un tegame antiaderente oppure in alluminio usa e getta, rettangolare, bagnate con del sugo la base ed iniziate ad alternare sfoglie di pasta e sugo, cospargete di parmigiano grattugiato
e ripetete le tre diverse operazioni fino ad esaurimento degli ingredienti.
L'ultimo passaggio dovete semplicemente abbondare di parmigiano.

Al momento dell'arrivo dei vostri ospiti, a forno caldo, infornate per 25-30minuti fino a quando la doratura non avra' raggiunto il grado di cottura che piace.
Appena sfornate, porzionate e servite ben calde.