mercoledì 8 febbraio 2012

ossibuchi alla milanese

Dopo il risotto allo zafferano, ancora cucina lombarda,  gli Ossibuchi, la carne è tenerissima, il sugo ricco e cremoso grazie alla lunga cottura che lo rende molgo gustoso. Un piatto tipico di queste giornate fredde, oggi Milleunaricetta vi vuole proporre, gli Ossibuchi alla milanese.
Ecco cosa occorre:

1 cipolla
1 carota
2 costole di sedano
50 g di burro
20 g di foglie di prezzemolo
1 dl di vino bianco o birra
20 g di farina
5 cucchiai olio extra vergine
1 dado di carne
4 ossibuchi di vitello

Tritate grossolanamente cipolla, carota e sedano, mettete in un tegame fondo con 5 cucchiai di olio extra vergine. Pulite gli ossibuchi del grasso e delle pellicine, passateli nella farina, nel frattempo fate soffrigere le verdure.
Aggiungiamo gli ossibuchi, sfumate con il vino o la birra e lasciatelo evaporare a fuoco vivo.
Continuate la cottura per almeno 45 minuti, girando spesso e facendo attenzione a non farli asciugare troppo, se fosse necessario bagnate con un piccolo mesto di brodo.

Consiglio; accompagnate gli ossibuchi con della polenta, o patate novelle lesse.

Note: Il trito di carote, cipolla e sedano caratterizza il piatto, dandogli un particolare tocco aromatico.